Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.A. – Invitalia. Invitalia valuterà le domande entro 60 giorni dalla loro ricezione."/>

Notizia interessante per i giovani di Carolei… arrivano gli incentivi per l’imprenditoria giovanile

Se hai tra i 18 e i 35 anni e hai da poco avviato o intendi avviare un’attività imprenditoriale nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), dai un’occhiata alla nuova misura “Resto al Sud”. La nuova agevolazione è gestita da Invitalia e fa parte del “decreto Sud” (vedi Gazzetta Ufficiale del 20 giugno in vigore dal 21 giugno).

A brevissimo è prevista la pubblicazione del bando. Il finanziamento massimo previsto è di 50mila euro; in caso di società (incluse le società cooperative) è possibile richiedere il finanziamento per ogni socio che ne fa parte, fino a un massimo di 200mila euro. Il finanziamento è costituito da un 35 per cento a fondo perduto e il rimanente a tasso zero da restituire in otto anni.

Possono beneficiarne tutte le attività imprenditoriali relative a produzione di beni nei settori dell’artigianato, dell’agricoltura e dell’industria, ovvero relativi alla fornitura di servizi, compresi quelli di tipo turistico. Sono scartate dal finanziamento le attività libero professionali e del commercio, fatta eccezione per quelle che si occupano della vendita dei beni prodotti nell’attività dell’impresa. Non possono beneficiare dell’agevolazione chi risulta già beneficiario, nell’ultimo triennio, di ulteriori misure a livello nazionale a favore dell’autoimprenditorialità.

Le domande di finanziamenti potranno essere esposte (fino a esaurimento dei fondi disponibili), in via telematica direttamente tramite la piattaforma dedicata sul sito istituzionale dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.A. – Invitalia. Invitalia valuterà le domande entro 60 giorni dalla loro ricezione.